Crescere un cucciolo sano

In questo articolo tratteremo il gioco, l’alimentazione e l’esercizio fisico, il guinzaglio e infine…. Il bagno! Cose semplici che però devono essere eseguite nel modo giusto per crescere il nostro labrador in modo sano e felice.

Il gioco costituisce per il cane un elemento fondamentale, tanto più riuscirai a giocare con il tuo labrador tanto più sarà speciale il rapporto che avrai con lui. Con il gioco infatti potrai sviluppare tutte quelle abilità che il cane ha già ma che devono essere tenute in costante allenamento come l’udito, l’olfatto, la ricerca ecc…

Esistono vari tipi di gioco che potrai fare con il tuo labrador, come la palla, il nascondino, il riporto, ed esercizi di agility. Una cosa importante da tenere in considerazione è che il tuo cane dovrebbe alimentarsi dopo aver fatto la passeggiata o aver giocato con te e non prima, questa semplice abitudine purtroppo non è molto diffusa.

E’ pensiero comune infatti portare fuori il cane dopo aver provveduto alla razione quotidiana di cibo.

Mai e poi mai dare al nostro labrador gli avanzi dei nostri cibi, pezzi di legno da giocare o rosicchiare, cioccolata, dolci, e tutti gli alimenti ricchi di grassi insaturi ed elaborati. Inoltre non bisogna mai lasciare la ciotola di cibo piena dopo che il cane ha mangiato e ricordarsi che i cuccioli mangiano tre volte al giorno mentre per gli adulti è sufficiente due volte.

In questo modo si eviteranno problemi di torsione dello stomaco e si migliorerà la digestione. Per le quantità occorre guardare sui sacchetti delle crocchette, viene sempre indicato un valore, per esempio 35 Kg e un altro valore, per esempio 380 grammi. Cosa significano?

Il primo è il peso del cane, quindi se abbiamo un cane che pesa 35 kg e corrisponde al valore del suo peso ideale dobbiamo somministrare al giorno due dosi da 190 grammi. Se invece abbiamo un cane in sovrappeso e vogliamo farlo dimagrire somministreremo un po’ meno del valore indicato e aumenteremo il movimento del nostro amico a quattro zampe.

Trattiamo ora l’argomento: guinzaglio. Ecco qui mi scaglio contro coloro che usano il collare a strozzo perché oltre a danneggiare seriamente la salute del vostro cane (cervicali e quant’altro) non riesco a capire con quale logica si tiene un cane con una catena che lo soffoca intorno al collo.

Pensi che possa avere piacere a passeggiare con te? Secondo me per lui la passeggiata diventa un incubo, quindi evitiamolo. A tal proposito ti rimando alla sezione dedicata all’educazione dove potrai trovare come insegnare al tuo labrador il comando: “piede”.

Siamo arrivati al punto finale, quante volte devo fare il bagno al mio labrador? La risposta è molto semplice, se lo laviamo troppo il suo pelo non sarà più idro-repellente. Il bagno con tanto di shampoo per cani dovrebbe essere fatto al massimo 3 volte l’anno. Le cose cambiano se abbiamo un corso d’acqua vicino e di tanto intanto il nostro labrador si va a fare il bagnetto… lì onestamente non ci vedo grandi problemi!