Displasia all’anca nel labrador

La displasia all’anca è una patologia che colpisce l’articolazione coxo-femorale. Nei casi più gravi porta ad una grave zoppia agli arti posteriori e quindi alla necessità di intervenire con costosissimi interventi chirurgici.

A causare la displasia è un’alterata conformazione del giunto articolare con conseguente sublussazione e quindi usura della cartilagine. Per diagnosticarla è necessario che il cucciolo di labrador abbia almeno un anno, che il nostro labrador sia controllato da un veterinario esperto che praticherà un’anestesia per rilassare i muscoli del nostro cucciolo.

Gli esperti hanno individuato l’origine poli-fattoriale e genetica ma non è stato ancora identificato il meccanismo di trasmissione, inoltre più fattori possono intervenire nell’incrementarsi della malattia quali per esempio fattori ambientali, condizioni di allevamento del cane .

Inoltre la malattia può non comparire nei genitori perché mascherata ed essere invece presenti nella prole.

I casi di displasia si sono verificati anche in figli di campioni pertanto questo purtroppo non costituisce una totale garanzia, inoltre è fondamentale che il cane cresca in ambiente sano, facendo delle passeggiate quotidiane e non abbia un’alimentazione sbagliata con conseguente aumento di peso e problemi alle articolazioni.