E’ stata un’emozione talmente intensa che difficilmente troverò nella mia memoria dei momenti così belli.

Ho vivo il ricordo del primo cucciolo della cucciolata di Kyra che mi è nato in mano, era bellissimo, indifeso ma con tanta voglia di vivere, subito vispo e vivace, e che dire della femminuccia con un colore e un musetto da lasciare senza fiato.

E infine la sorpesa di quando allontanatami per un thé dopo circa 20 ore tra travaglio e parto ho scoperto che ne era nato un altro.

E’ stato bello, non ho dormito dalle forte emozioni, vorrei poterlo condividere con gli amici allevatori, con chiunque ami gli animali, pertanto se avete avuto un’esperienza così scrivetemi condivideremo tutte le notizie e i consigli che potremo darci.

[nggallery id=9]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × tre =