Educare il cucciolo a fare i bisogni nel posto giusto!

Spesso alcuni proprietari ci scrivono “Salve, ho un Labrador di quasi 4 mesi e vorrei qualche consiglio: lo porto fuori tre volte al giorno a fare i bisogni e a casa ha la traversina per la pipì, ma puntualmente la fa da altre parti, lo devo sempre seguire e dirglielo in continuazione per andare sulla traversina

La prima regola da tenere presente è che il cucciolo di labrador non va mai sgridato con urla o peggio ancora con azioni stupide quali ficcare il naso nella cacca o sulla pipì. Inizialmente è importante adeguarsi ai tempi del cucciolo ed essere MOLTO pazienti!

Devi capire che il cucciolo non è un bambino e non capisce i tuoi discorsi: vai qui… vai là… devi farla qui, ecc… e quello di rapportarci con il cucciolo come se capisse le nostre frasi è un grande errore.

Il motivo per cui il cucciolo non riesce a trattenere la pipì o la cacca tutta la notte è del tutto NORMALE e FISIOLOGICO, dovuto sopratutto alle ridotte dimensioni dei suoi organi.

Quando crescerà le cose andranno in modo diverso e potrai uscire con lui anche solo mattina e sera. Già all’età di 6 mesi un cucciolo dovrebbe riuscire a trattenere i bisogni e farti capire che vuole uscire.

Innanzitutto devi sapere che il cucciolo di labrador ha i suoi tempi che sono decisamente diversi da quelli di un cane adulto, in poche parole ogni volta che mangia, si sveglia o gioca, è molto probabile che abbia bisogno di “sporcare”, quindi se hai la possibilità di farlo esci subito con lui in un posto adatto e aspetta che faccia i suoi bisogni, dopodiché lo premierai con un bocconcino e tante coccole!

Se avrai la pazienza di seguirlo per le prime settimane, resterai stupito dall’intelligenza e voglia di apprendere che ti dimostrerà.

I bisogni sulla traversina

È consigliato utilizzare traversine o “pannoloni” da posizionare in casa (soprattutto per la notte), non in prossimità del luogo in cui dorme, perché il cucciolo non ama sporcare dove riposa.

Una volta che il cucciolo avrà capito che deve sporcare fare sulla traversina, questa andrà un pò alla volta spostata verso la porta d’uscita. Con il tempo e l’aumento della sensibilità il cucciolo ti segnalerà quando avrà bisogno di uscire.

Se il tuo cucciolo sporca nel posto giusto non andare a pulire subito, potrebbe capire di aver sbagliato!

Soprattutto evita di usare l’ammoniaca perché il suo odore per i cuccioli è solo un invito a sporcare in giro per la casa.

Se invece la fa nel posto sbagliato? A quel punto prendi la traversina e pulisci con quella: la cosa più giusta sarebbe riporre la traversina sporca nel posto giusto, in questo modo il cucciolo capirà dove dovrà andare la prossima volta.

Se al tuo rientro in casa trovi i suoi bisogni in posti in cui non dovrebbero essere cerca di pulire con prodotti che eliminano l’odore in casa ed evita di sgridare il cucciolo perché non capirebbe. Mettere il suo muso nella pipì o picchiarlo con un giornale non servirà a nulla.

Il messaggio migliore per fargli capire che sta sbagliando è un secco NO quando nel momento esatto in cui sta evacuando, e portarlo nel luogo giusto.

Personalmente ho preferito educare il mio cucciolo a uscire con me e fare i suoi bisogni all’esterno, mi è bastato davvero poco: lo portavo fuori subito dopo avergli dato il suo pasto e lo premiavo quando la faceva nel posto giusto.

Ricordati il cane tenderà a farla sempre nello stesso posto, il mio inizialmente la faceva in mezzo alla strada con i conseguenti disagi per il traffico!!! E io dicevo un secco: NO!!!

Ora invece ha capito che deve andare sull’erba e se deve uscire si mette davanti alla porta d’ingresso.

Vedrai educare il tuo cucciolo di labrador sarà più semplice di quello che credi!

L’importante è essere coerenti, comandi brevi e decisi. In bocca al lupo e scrivimi se hai “bisogno”!

Commenti

messaggi