Rosemade Kilkenny MyLabrador

La prima cosa da fare se non hai mai partecipato ad una esposizione canina è quella di assistere ad almeno un’esposizione, in questo modo non solo eviterai delle figuracce ma potrai capire se tu e il tuo cane siete disposti ad una simile fatica.

E’ importante cominciare a preparare un cucciolo alle esposizioni facendolo camminare senza tirare, variando le andature, facendolo stare fermo in posa.

E’ inoltre importante che il cane si lasci toccare, guardare in bocca, sempre rimanendo fermo.

Queste attività devono essere graduali e il cane deve comunque essere compiacente, potrai usare dei premi per addestrarlo. Il tutto deve essere interpretato dal vostro labrador come un gioco.

Partecipare alle esposizioni è importante soprattutto per i consigli che potrai ricevere dai partecipanti esperti.

Quindi ricapitoliamo, dobbiamo informarci sul calendario delle esposizioni nazionali, regionali o raduni consultando il sito dell’Enci poi dobbiamo decidere se precipitarsi senza un minimo di esperienza oppure aspettare tempi migliori.

A quel punto dovremo inviare nei tempi prestabiliti la quota di iscrizione e il relativo modulo. Presso l’Enci deve essere ritirato il libretto delle qualifiche.

Prima della mostra preparate il vostro labrador e portatevi tutto l’occorrente: copertina dove farlo sdraiare, ciotola con l’acqua, cibo, spazzola, qualche premio.

Evitate di far mangiare il cane prima della mostra, più sar à affamato e più sarà attento sul ring.

Il guinzaglio che viene usato durante le esposizioni è costituito da una corda con un anello che viene passata intorno al collo del labrador.

Buona fortuna!