Labrador Nero: il colore dominante

Storia e genetica del Labrador nero

Anche se per molti questa particolare colorazione del Labrador è quella meno diffusa e popolare, il Labrador nero, nella storia di questa importante razza, è stato il primo tipo e originario fondatore.

Personalmente ritengo che il Labrador nero sia il TOP, un colore per veri estimatori della razza e molto meno delicato dei colori recessivi.

Il Labrador nero quindi può essere definito il “capostipite” della razza che fu allevata agli inizi del 1800 da alcuni nobili inglesi, tra cui ricordiamo il Conte di Malnesbury, grazie al quale si deve la nascita di Buccleuch Avon, il primo esemplare di Labrador e di questa razza arrivata ad oggi fino a noi.

PLAY FULL TEAM ARETHA

Bucchleuch Avon, in base ai documenti in nostro possesso, risulterebbe essere la diretta discendente del cane di St. John, anche esso di colore nero.

Inizialmente solamente i Labrador di questa colorazione venivano tenuti in vita, una credenza popolare voleva che solamente questi fossero in grado di svolgere i lavori quotidiani, solo poi dopo fu data una chance anche ai cuccioli nati con una pigmentazione del manto differente (Labrador giallo)  e mai scelta fu più azzeccata.

Come sappiamo il colore del mantello è dato dalla presenza di melanina (una sostanza che da colore e che viene prodotta da specifiche cellule chiamate melanosomi).

Il colore dei melanosomi è legato alla quantità di melanina che esse stesso contengono, nel pelo,quindi ci possono essere due tipi di questo particolare elemento: la eumelanina che determina la presenza della colorazione nera o marrone e la feomelanina che invece determina la colorazione gialla del manto.

La colorazione nera è dovuta a delle specifiche condizione genetiche e quella necessaria è la presenza del gene B; ecco allora i genotipi necessari per ottenere questa particolare pigmentazione:

  • genotipo BBEE con il gene B dominante (nero)
  • genotipo BbEE avremo anche qui un Labrador nero ma con il gene marrone (b) recessivo – nero che trasmette marrone
  • genotipo BbEe (qui si avrà sia il gene recessivo del marrone e del giallo ma il nostro Labrador presenterà una pigmentazione nera) – nero che trasmette giallo e marrone
  • genotipo BBEe (anche qui nero con giallo recessivo) – nero trasmette giallo.

Tra i labrador neri più famosi ricordiamo: Kupros Master Mariner, che è alla base di qualsiasi pedigree di labrador moderni; Bucchleuch Avon, è il primo esemplare di labrador nero conosciuto; Connie Paulgrave, conosciuta anche con il nome Connie, è l’esemplare di proprietà del Presidente russo Vladimir Putin.

Contatti

Via Monte Trebbio – 47015 Modigliana (FC) Italy

Stefano 349 39 77 542

Richiesta informazioni

Se desideri maggiori informazioni sui nostri cuccioli compila il modulo sottostante e risponderemo a tutte le tue domande nel più breve tempo possibile.

1 + 7 = ?

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.