Allevamento Labrador Red Fox

Cuccioli di labrador red fox (rosso volpe) storia e genetica di questo colore

CARAMEL BOY OD HIMALAJSKEHO CEDRU

CARAMEL BOY OD HIMALAJSKEHO CEDRU

Il labrador fox red (rosso volpe) è una colorazione che in foto non rende quanto dal vivo: visto da vicino appare talmente meraviglioso che risulta difficile staccargli gli occhi di dosso.

Il colore rosso volpe non rappresenta un colore diverso del labrador giallo, ma è semplicemente una tonalità più scura: è la colorazione antica del giallo, così com’era all’inizio della sua storia, quando questo tipo di mantello era molto più presente per poi svilupparsi in tonalità più chiare attraverso la selezione degli allevatori.

Il Red Fox non è altro che una variante più scura nella tonalità del labrador giallo.

L’American Kennel Club (registro statunitense dei cani di razza) afferma chiaramente che i labrador gialli possono andare da un colore che varia dal rosso volpe al crema più chiaro tendente al bianco.

Personalmente come allevatore, il mantello molto bianco non mi fa impazzire anzi preferisco colorazioni più biscottate che riprendono un po’ il colore red fox.

Ne consegue che il termine “red fox” per indicare il colore di questo labrador è improprio visto che si tratta sempre di un labrador giallo, sebbene il confronto con altre varianti di soggetti gialli possa far pensare che non lo sia.

Labrador red fox: storia e caratteristiche

Sin dall’inizio della storia del labrador la maggior parte dei soggetti rosso volpe venivano selezionati dalla nascita.

Attraverso questa selzione del colore più scuro, in un tempo abbastanza breve (nei primi decenni della loro storia), i labrador retriever fox red e quelli color giallo scuro risultarono tra i più diffusi.

In passato i labrador fox red erano però meno comuni rispetto ai labrador neri: questi cani erano utilizzati per il lavoro principalmente nella caccia: per questo utilizzo si tendeva a preferire i labrador neri rispetto agli altri.

La cosa curiosa è che in passato erano più comuni i labrador rosso volpe che quelli di colore giallo chiaro: il primo labrador registrato ufficialmente nel 1899 (Ben of Hyde) presentava un colore dorato scuro, tendente al rosso volpe, un mantello che si mantenne almeno fino agli anni 40.

Dalla metà del ‘900 in poi, le cose sono cambiate: i labrador di colore giallo più chiaro e color crema sono diventati più diffusi di quelli color rosso volpe per scelta degli allevatori.

Come sottolineato in precedenza, i labrador red fox oggi sono presenti in un numero inferiore rispetto al passato, mentre quelli più chiari sono molto più diffusi.

Come mai? I motivi potrebbero essere i seguenti:

  • Durante i primi anni della razza, i labrador giallo scuri risultavano più comuni, per cui i labrador gialli davano probabilmente l’idea di cani più esotici, quindi più rari e affascinanti. Per questo motivo, gli allevatori avrebbero iniziato a selezionare quasi esclusivamente labrador giallo chiaro, facendo diminuire i labrador rosso volpe.
  • Fino dalla metà degli anni ’70 la Scottex ha utilizzato come mascotte un labrador giallo chiaro nella sua pubblicità della carta igienica. Questo spot è stato girato per anni e anni in più di 130 paesi, ed è quindi assai probabile che l’idea comune alla maggior parte delle persone sul labrador retriever si sia legata in maniera quasi indissolubile a quella del labrador giallo chiaro.

Entrambi gli eventi appena citati hanno probabilmente avuto un ruolo importante nel cambiare l’idea delle persone su come sia un vero labrador giallo.

C’è anche da dire che sebbene gli allevatori abbiano a lungo selezionato principalmente dei labrador giallo chiaro o color crema, negli ultimi anni le diverse sfumature di labrador giallo si sono nuovamente ampliate.

Se in passato i labrador giallo chiaro erano visti come più rari, esotici, e quindi più desiderabili, oggi è l’esatto contrario, e i labrador red fox “rosso volpe” stanno tornando popolari.

I labrador red fox sono di razza pura? Certo che sì, proprio perché la loro storia risale agli inizi della storia di questa razza.

Pertanto è certo che non si siano mai incrociati con razze diverse, a differenza dei Labrador Silver che sono probabilmente un incrocio genetico con il Weimaraner, per poter avere il loro tipico pelo grigio.

Perché i cuccioli red fox costano di più ?

Sebbene i labrador fox red ultimamente stiano aumentando, i loro “fratelli” color giallo chiaro sono ancora molto più diffusi.

Il prezzo di un cucciolo di labrador red fox con tutte le certificazioni e importanti linee di sangue (Keepsake, Cedru) può andare dalle 2.500 alle 3.000 euro.

Contatti

Via Monte Trebbio – 47015 Modigliana (FC) Italy

Stefano 391 18 92 137

Richiesta informazioni

Se desideri maggiori informazioni sui nostri cuccioli compila il modulo sottostante e risponderemo a tutte le tue domande nel più breve tempo possibile.

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.