Grazie al suo folto pelo, il Labrador Retriever è un cane forte che si adatta sia dentro che fuori.

Comunque è bene finché il cucciolo di labrador è piccolo non lasciarlo fuori se lo abbiamo preso con l’approssimarsi dell’inverno e se dorme in casa mettere a terra un tappettino o una brandina affinché non senta il freddo del pavimento.

Una volta diventato grande potrà dormire in giardino con una bella cuccia in legno sopraelevata oppure se lo preferite in fondo al vostro divano.

Tieni presente che il labrador vorrà stare quanto più possibile vicino a te quindi se riesci a resistere alla prima notte a non farlo salire sul letto avrai la vita più facile perché non ti sveglierà quando russa o scende dal letto!

Ricordati di pulire spesso il posto dove dorme per evitare l’annidarsi di batteri.