La terza legge di Mendel: colore del mantello

warringah

Quante volte avrai desiderato di avere il cucciolo di labrador proprio di quel colore visto nella pubblicità della scottex, né più chiaro né più scuro.

Il colore è comunque una scelta soggettiva e non deve portarti lontano dal fatto che dovrai comunque scegliere un cucciolo di labrador sano e un cucciolo che fin da subito abbia attirato la tua attenzione.

Certamente il labrador giallo è il più comune divenuto famoso nel tempo grazie a numerose pubblicità nei mass media, e pensare che in un lontano tempo era considerato un difetto e i labrador e veniva chiamato “labrador albino”

Che ne dire allora del colore? Scelta soggettiva o moda del momento?

Molto bello è anche il labrador chocolate ma pochi lo conoscono e soprattutto è un colore molto ricercato oggi quindi.

Tuttavia il solo colore non può essere un fattore che determnina il prezzo di un cucciolo, con la motivazione che è raro.

C’è poi il labrador nero, molto elegante e altrettanto bello ma come saprai un cane nero per essere apprezzato non deve avere diffetti fisici. Quindi a te la scelta del tuo cucciolo: giallo, cioccolato o nero.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *