MyLabrador's Urban Cowboy

Anche l’intelligenza del cane può essere stimolata attraverso il gioco, proprio come i bambini.

Il cane deve essere stimolato ad essere attivo e a giocare perché la sua mente ha bisogno di diversificare le proprie caratteristiche e capacità.

Molti sono i giochi in vendita e anche molti quelli “fai da te” per dare stimoli al nostro cucciolo.

Quali sono i giochi intelligenti per il cucciolo

Avere un cane non significa solo dargli da mangiare e da bere o soltanto farlo uscire per i suoi bisogni e poi lasciarlo solo tutto il giorno.

Avere un cane significa dedicare a lui un poco del nostro tempo ogni giorno; significa farlo camminare indipendentemente dai bisogni fisiologici; significa coccolarlo e giocare con lui; significa dargli sempre nuovi stimoli per crescere al meglio.

Ma cosa significa dargli sempre nuovi stimoli? Significa, attraverso il gioco stimolare la sua intelligenza. Ma non solo.

Il cucciolo che gioca sarà più calmo, attento e concentrato; sarà un cane adulto non iperattivo o con tendenza a mordere. Quello del gioco è una buona pratica che serve al cane ma che contemporaneamente, rafforza anche il suo rapporto con il padrone.

Ad esempio, il kong è uno dei giochi classici per i cani: consiste in una struttura molto forte con bordi lisci e arrotondati che rotola.

Il cucciolo si divertirà molto a giocarci cercando di leccare il contenuto e lo terrà occupato per un po’, evitando altre distrazioni.

Se all’interno del kong si mette del cibo (pezzetti di mela, ricotta, grana, ecc…) il cucciolo sarà stimolato a seguire il giocattolo che via via, rotolando farà uscire il cibo attraverso un piccolo buco.

Altro giocattolo molto amato è il Dog Activity Flip ed anche in questo caso è possibile mettere all’interno degli snack.

Sarà il cane a capire come fare per prenderli all’interno del gioco, poiché in questo caso non basta far rotolare il giocattolo per ottenerli.

Molti sono i giochi per cani che si trovano in commercio della stessa tipologia; giochi che insegnano al cane come arrivare a ciò che più gli interessa e cioè al cibo che è contenuto all’interno.

Giochi “fai da te” per il nostro cane

Chi è capace e si diverte a fare con le proprie mani degli oggetti, può costruire da solo i giocattoli per il proprio cane.

Con un poco di pazienza e tempo è possibile realizzare dei bellissimi giochi per cani fai da te; l’unica attenzione è quella ai materiali che si utilizzano, e alla loro grandezza per evitare che il cucciolo possa ingoiarli e soffocare o essere intossicato dai materiali con cui viene costruito.

Tra i giochi fai da te per cani, riprodurre un Kong in casa è molto semplice; oppure  è possibile intagliare un qualunque oggetto rigido e resistente con dei piccoli buchi e un buco più grande da cui può uscire l’eventuale cibo messo all’interno.

È possibile anche, con un poco di pazienza, creare un percorso ad ostacoli fai da te per cani il cui premio finale sarà uno snack.

Ma anche chi ha poco tempo a disposizione può giocare con il proprio cane semplicemente mettendo qualcosa di buono sotto un bicchiere e mischiare quest’ultimo tra altri vuoti. Starà al cane indovinare dove c’è quello che nasconde il suo regalo.

Questi giochi aiuteranno il cane a tenere sveglia la sua intelligenza ma creeranno anche un rapporto sempre più forte con il padrone; il cane diventerà anche più sicuro di sé e sarà in grado di giocare anche da solo quando il padrone non potrà farlo con lui.

Leggi anche: comandi base per il tuo Labrador